Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
NEUROFARBA Dipartimento di Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino dell'Università degli Studi di Firenze. Sito istituzionale. Didattica, Ricerca, notizie e informazioni

Sezione di Psicologia

SEZIONE DI PSICOLOGIA – Via di San Salvi 12,  50135 Firenze
Le ricerche condotte nella Sezione di Psicologia sono volte allo studio del rapporto mente-cervello, con particolare attenzione ai processi cognitivi. Vengono studiate, con metodiche multidisciplinari, ed in diverse fasce di età, le manifestazioni sul piano comportamentale e dell’esperienza soggettiva e le basi neurali dei processi cognitivi, le interazioni fra processi cognitivi diversi, sia in situazione di normalità che in presenza di disturbi.  Specificatamente l'attività di ricerca della Sezione si articola nelle seguenti linee di ricerca:
- Studio delle modificazioni del sonno e della veglia in funzione dell'età con riferimento ad aspetti sia fisiologici che comportamentali. Studio dei processi cognitivi in relazione al sonno:  effetto del sonno sulla memoria. Metodiche utilizzate: registrazioni poligrafiche del sonno e registrazioni actigrafiche.
- Studio di alcuni processi cognitivi (percezione, categorizzazione, riconoscimento, memoria e immaginazione e false memorie) in soggetti normali e neuropsicologici e di come tali processi sono modulati dall’emozione. Parte dell’attività di ricerca si focalizza sui processi di elaborazione di stimoli complessi (ad es., animali e oggetti) con particolare attenzione al riconoscimento di volti e della percezione del tempo/ritmo. Sono prese in considerazione anche le differenze individuali con particolare riferimento alla depressione e ai bias cognitivi. Vengono inoltre studiati i processi decisionali e lo sviluppo delle abilità di ragionamento probabilistico.Vengono utilizzate tecniche comportamentali e modelli computazionali; mentre le basi neurali dei processi cognitivi vengo studiati attraverso l’utilizzo di tecniche psicofisiologiche  (Potenziali Correlati a Eventi e Stimolazione Magnetica Transcranica).
- Studio dello sviluppo di strategie per favorire il riparo cerebrale. Le principali tecniche utilizzate sono comportamentali, elettrofisiologiche in vivo ed in vitro, neuroanatomiche, biochimiche e molecolari. Vengono utilizzati modelli animali di sviluppo visivo, di invecchiamento, di neurodegenerazione, di patologie de neuro sviluppo nei quali si caratterizzano le basi biologiche del deficit e si sperimentano trattamenti efficaci nel ridurlo.
- Studio dei sistemi percettivi negli umani con particolare attenzione al sistema percettivo visivo ed ai meccanismi neuronali che sono alla base della percezione. Metodiche utilizzate: psicofisiche, elettrofisiologiche, relative alla computer science e tecniche di neuro-imaging funzionale. Particolare attenzione è posta sui seguenti temi: la percezione visiva del movimento, ed i meccanismi di formazione di stabili mappe spaziali del mondo esterno ottenute da immagini prodotte da organi di senso implementati su supporti mobili (gli occhi). L’importanza dell’attenzione nella percezione visiva. La percezione del tempo, dello spazio e del numero. L’integrazione delle informazioni sensoriali fra organi di senso diversi. L’applicazione delle scienze visive allo sport.
- Sviluppo, validazione e adattamento di test psicologici (con applicazione della Teoria Classica dei Test e della Item Response Theory) e neuropsicologici.  Assessment in ambito educativo, clinico e della salute.Analisi dei modelli delle teorie psicologiche e delle pratiche di intervento clinico. Psicosociologia delle organizzazioni sanitarie. Indagine su Burn-out e mobbing.
- Studio della modificabilità dei circuiti neurali in risposta all’esperienza (plasticità neurale) ed i fattori che ne sono alla base, sia  in relazione allo sviluppo cerebrale, con particolare attenzione ai periodi critici dello sviluppo sensoriale, che in relazione ai processi di apprendimento e memoria, che in relazione all'arricchimento ambientale
Sono presenti i seguenti laboratori:
  • Laboratorio di psicometria
  • Laboratorio di psicologia dei processi cognitivi
  • Laboratorio di psicobiologia dello sviluppo
  • Laboratorio di psicofisiologia cognitiva
  • Laboratorio del sonnoLaboratorio di visione
 
ultimo aggiornamento: 28-Mar-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina